Quello che conta sono i soldi

Mamarogi | Bacači Sjenki

11 gennaio 2020 | 20:45



Un mondo segnato dal costante aumento delle disuguaglianze, dalla perdita del valore dell’esperienza, delle idee, delle relazioni umane, della cultura e dell’arte. Se 85 persone al mondo detengono più ricchezza della somma delle ricchezze dei 3,5 miliardi di persone più povere della terra, ciò dimostra che tra l’accumulo infinito di denaro e il benessere dell’umanità non vi è relazione. Uno spettacolo multilingue-work in progress che si occupa del ruolo ambivalente del denaro negli scambi sociali a livello globale e dei suoi flussi nei mondi della finanza. Il tutto dalla prospettiva di una narrazione personale. Il campo del progetto di ricerca al momento ha coinvolto la Croazia, l’Italia e la Slovenia.


Mamarogi | Bacači Sjenki

Mamarogi è nata per raccontare di come stiamo di chi siamo di cosa vediamo. E per riportare il teatro alla sua insostituibile funzione culturale e sociale.
Bacaći Skenki/Shadow Casters è una piattaforma artistica di Zagabria, pluripremiata e acclamata dalla critica.
Regia Boris Bakal
Autori e attori
Boris Bakal
Manuel Buttus
Adriano Giraldi
Daša Grgič
Elena Hasu

Pubblicato in old